La bacchica in assemblea

La Bacchica in assemblea
Si è svolta negli scorsi giorni, alla presenza di parecchi soci, al Centro Cadro Panoramica l'annuale assemblea ordinaria dell'associazione La Bacchica. A presidente del giorno è stato nominato l'avvocato Brenno Martignoni che ha avuto parole di elogio per l'attività svolta durante il 2014 dall'associazione e di augurio per le manifestazioni che saranno organizzate nel 2015, in particolare per la seconda edizione di Lugano città del vino e delle tradizioni popolari che si terrà in riva al Ceresio dal 17 al 20 settembre prossimi. Nella sua relazione, il presidente Daniele Clerici ha ripercorso gli ultimi 12 mesi della Bacchica, ricordando il grandissimo successo riscontrato lo scorso anno in occasione della prima edizione della manifestazione a Lugano. Il nutrito programma di Lugano città del vino e delle tradizioni popolari del 2014, ha riscontrato il meritato successo e ha saputo attirare, nella quattro giorni dedicata all'enogastronomia e alle tradizioni ticinesi, molte migliaia di persone in centro a Lugano. Soddisfazione il presidente l'ha espressa anche per il buon risultato degli altri eventi cui la Bacchica ha partecipato durante lo scorso anno. L'attenzione è poi stata riservata ai prossimi mesi dell'anno. Archiviati con successo alcuni appuntamenti cui la Bacchica ha partecipato, Clerici ha brevemente illustrato il ghiotto programma di Lugano città del vino e delle tradizioni popolari che si terrà, come anticipato, dal 17 al 20 settembre ancora in riva al Ceresio e nel centro storico di Lugano. L'evento riproporrà quelli che sono i capisaldi della Bacchica, ovvero la promozione delle tradizioni enogastronomiche, folcloristiche e popolari ticinesi con diverse interessanti novità che saranno illustrate prossimamente. L'assemblea ha infine concluso i lavori con la ratifica di alcune modifiche statutarie accettate all'unanimità dai presenti e ratificato la composizione del comitato che oggi vede alla presidenza Daniele Clerici, con i membri  di comitato, Christian Cetti, Francesco Bellotti, Christian Righinetti, Arno Ponzio e Daniela e Sacha Trampert.